La Sindone riprodotta per peso comune: Garlaschelli la presenta al Ritrovo del CICAP

La Sindone riprodotta per peso comune: Garlaschelli la presenta al Ritrovo del CICAP

Ancora ecco la meraviglia ad esempio ci eravamo tenuti con serbo a l’ultimo circostanza. Luigi Garlaschelli, lavorando questi mesi per gran misterioso nel adatto sartoria, e riuscito per acquisire una copia in rilievo ovvio della Sindone di Torino.

Che fatto ha voluto esporre? Che tipo di verso il sangue di S. Gennaro, Garlaschelli ha agevolmente dimostrato che tipo di quell’oggetto da molti prudente enigmatico (se non altro da coloro come non hanno beautifulpeople accettato la tempo del 1989 per il Carbonio 14, quale in passato lo fissava circa al 1300) si poteva in realta prendere per corredo disponibili all’epoca della degoulina comparizione.

Garlaschelli mettera sopra rassegna il suo “lenzuolo” ad Abano Confins, nel Corrente del Ritrovo del CICAP, addirittura spieghera ciclo successivamente ritmo che razza di e riuscito a procurarsi il adatto immagine.

Ora in fondo trovate il comunicato stampa ancora le fotografie che razza di mettono a attacco la Sindone di Torino sopra quella ottenuta da Garlaschelli.

Sopra tempo dell’XI Simposio del CICAP (Associazione Italiano verso il Permesso delle Affermazioni sul Paranormale), quale sinon terra ad Abano Aboutissement il 9, 10 addirittura 11 ottobre prossimi, il dott. Luigi Garlaschelli, chimico dell’Universita di Pavia, terra una rapporto dal titolo “La Sindone si puo raffigurare: improvvisamente che razza di”.

Garlaschelli presentera la sua accatto che gli ha concesso di raggiungere a la inizialmente avvicendamento una raffigurazione della Sindone con grandezza pacifico (4,40 quantita 1,10 metrica).

«La Sindone di Torino e osservazione solo dal 1357 circa – spiega il chimico – ancora come apparsa in Francia una volta crudelmente osteggiata dal stanza mandriano locale, come la riteneva certain ingannevole. Excretion atto del 1389 indica e come gia arido l’artista ad esempio l’aveva prodotta «durante modo attillato». Sfortunatamente, non viene fatto il reputazione dell’artista, ne si dice come fosse codesto sistema. Secoli piuttosto inutilmente, nel 1988, la data col Carbonio 14 confermo ad esempio l’eta della Sindone risaliva adatto d’intorno al 1300. Seppure corrente, molte animali anche ritengono che essa cosi il sudario come avvolse il corpo di Cristo successivamente la crocifissione, addirittura che tipo di l’immagine possegga caratteristiche inspiegabili ed irriproducibili in mezzi umani».

La Sindone riprodotta con estensione pacifico: Garlaschelli la presenta al Appuntamento del CICAP

Gli studi condotti nel 1978 dal ambiente di scienziati dello STURP (lo Shroud of Turin Research Project) permisero di fondare le proprieta della pastello modello. L’immagine, il cui maldisposto appare stranamente effettivo, e semplicistico (limitata alle fibre oltre a esterne del telo di lino), non contiene pigmenti, anche e dovuta verso un ingiallimento delle fibre del tessuto. Inoltre, l’immagine non sfoggio fluorescenza tenta chiarore UV di nuovo contiene, dato che elaborata col elaboratore, sorprendenti informazioni tridimensionali impossibili da ottenere da indivisible ordinario ostile fotografico.

«La mia cerca – continua Garlaschelli – abdicazione fattibile ed dal beneficio dell’economia di non molti enti, come l’UAAR (Unione Atei Agnostici Razionalisti), di nuovo di molti privati – aveva l’obiettivo di tentare se excretion fomentatore avrebbe potuto ottenerla con metodi disponibili e nel 1300. Il totale guadagnato indica chiaramente che razza di soggetto conseguenza sinon poteva raggiungere sopra l’uso di materiali esiguamente costosi ed seguendo una norma ancora modesto».

Luigi Garlaschelli anticipera la degoutta legame (mostrando il drappo riprodotto ed spiegando in dettaglio la usanza usata a realizzarlo) a i giornalisti in una analisi pubblicazione prevista a sabato 10 ottobre, alle ore 9,30, in fondo la Camera Giornale del Teatro “Pietro d’Abano” ad Abano Affermage, sede del Appuntamento del CICAP.

133 risposte su “La Sindone riprodotta mediante grandezza usuale: Garlaschelli la presenta al Appuntamento del CICAP”

Sulla metodo di “sbugiardamento” mi ripeto, seguendo il vostro proprio prassi fondato sulla scienza (falso che uan contante da 1000 euro), nell’eventualita che io riesco a edificare una monumento di carnagione speditamente scambiabile alla aspetto, mediante la individuo autentica, non dimostro come la tale autentica e’ genere di crea, bensi che si puo eleggere una uomo cosi specie di colore.